Il Ritorno dei Morti Viventi – Speciale

Un gradito ritorno

Il Ritorno dei Morti Viventi - Speciale

Il mondo dell’horror è un mondo decisamente affascinante, specialmente là dove si annidano le creazioni di registi indipendenti e poco conosciuti al grande pubblico. Fare paura però può essere molto più complicato di quanto si possa pensare, soprattutto senza ricadere sempre nelle stesse scelte, finendo addirittura con l’annoiare il pubblico, in sala o sul divano di casa. Anche per questo motivo le produzioni recenti faticano a restare indelebili e acquistare un posto di rilievo nell’harem dell’horror, là dove vivono quei film diventati cult del genere. Qui si trova la saga dei “Morti Viventi” che, grazie a Midnight Factory, torna a far parlare di sé con una limited edition de “Il Ritorno dei Morti Viventi” tutta da gustare e, naturalmente, da collezionare.

Il Ritorno dei Morti Viventi - Speciale
Il cofanetto contiene anche un interessante booklet

Ricordi quel film che si chiamava La notte dei morti viventi?

Il film non ha certo bisogno di presentazioni. Sono passati vent’anni dal primo attacco zombie e a Louisville, tipico paesino americano lontano da metropoli e grandi centri urbani, due ragazzi affrontano la sciagurata sventura di distruggere i bidoni dove erano conservati i corpi delle creature, pronti a essere analizzati. Un eccesso di stupidità che dà vita a un vero e proprio incubo. Da qui infatti inizia un’escalation di violenza e morte che O’Bannon, regista e sceneggiatore della pellicola, dipinge riuscendo ad accarezzare tutti gli aspetti che hanno fatto la fortuna della saga.
Questo capitolo, sequel di quello ideato dalle menti John A. Russo e George A. Romero con conseguenti strascichi legali, racchiude al suo interno le caratteristiche degli horror dell’epoca e che hanno segnato in maniera netta un pezzo di storia del genere horror, allora lontano da presenze paranormali, tensione e creature demoniache. Qui infatti trash, splatter e dark humor si uniscono in maniera mirabile, dando vita a un cocktail dal sapore leggero ma gradevole allo stesso tempo. Non a caso alcune scene sono rimaste indelebili nella storia del cinema horror (mi riferisco al ballo di Trash al cimitero che all’epoca venne rivisto e corretto) perché, volente o nolente, Il Ritorno dei Morti Viventi è una pietra miliare che merita di essere (ri)visto, anche a più di 30 anni di distanza dalla sua release.
Il cofanetto rilasciato da Midnight Factory, abbiamo potuto mettere mano sulla versione Blu-Ray, è senza dubbio un vero must-have per tutti i fan del genere e, naturalmente, della serie. Oltre alla versione restaurata della pellicola, la vera ricchezza si nasconde nel secondo e nel terzo disco presenti nella limited edition. Se il primo infatti è dedicato al film, i restanti due nascondono oltre 5 ore di Contenuti Extra, che permettono di esplorare a fondo, ma proprio a fondo, Il Ritorno dei Morti Viventi. Dalla nascita degli zombie, alle location, alla musica fino a speciali dedicati ai Morti Viventi, alle loro caratteristiche e a un interessante documentario. Se avete amato il film non potete lasciarvi questa limited edition che saprà rivelarsi un ottimo compagno per delle serate da trascorrere in compagnia o semplicemente dove guardare un film capace di entrare nella storia dei film horror.

“Geek-Store”


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3661 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento