Edizioni NPE presenta Jos – Che siano maledetti

Disponibile da oggi

Edizioni NPE presenta Jos - Che siano maledetti

Edizioni NPE presenta Jos – Che siano maledetti, un fumetto che narra la storia di un uomo dal destino infelice
ambientata nel periodo del secondo conflitto mondiale. Disponibile dalla giornata di oggi.

Jos – Che siano maledetti

Gli uomini non nascono tutti uguali. Per alcuni è come se la sfortuna gli si fosse aggrappata sin dalla nascita e non li volesse più lasciare. Come la rogna.
Per costoro, il destino ha voluto odio, ingiustizia… e infine la morte. Nel migliore dei casi. Nel peggiore, la prigionìa nell’umida e ignota giungla, oltre i mari, tra i dannati della terra. Ma Jos non vuole morire. Non senza aver rimesso prima la sua storia nella direzione giusta.Ci sono epoche in cui si vive in pace e armonia, altre in cui un destino avverso e una somma di oscuri eventi negano alle genti dignità e libertà.

Anche la Giustizia, quando vuole esprimersi senza avere tutte le carte in tavola, può accanirsi e gravare come un mattone su persone, come il nostro protagonista,  già provato da un’infanzia difficile. In questi momenti coloro che possono tentare la strada del riscatto, sono gli uomini più tenaci e determinati. La storia si sviluppa partendo dal rigore dei collegi Gesuiti per passare alle malsane prigioni della Guyana francese, si immerge nelle umide foreste tropicali in mano ai combattenti rivoluzionari per giungere tra i freddi boschi d’oltralpe occupati dalle truppe naziste.

Su questo sfondo la parte migliore dell’uomo, se c’è, è costretta a manifestarsi e combattere anche contro una mentalità ipocrita e bigotta, tipica dei momenti di grandi cambiamenti sociali.

Mosso dal desiderio di riprendersi il proprio onore e ritrovare la propria amata, Jos intraprende un percorso fra inaspettate amicizie e passioni che lo porterà dalla quieta campagna europea al turbolento oceano visto dall’oblò di una nave galera; dai fitti palmeti delle isole caraibiche ai desolati panorami di distruzione lasciati dalla seconda guerra mondiale.

Sinossi

Francia, Seconda guerra mondiale. Nel giorno del suo ventesimo compleanno, Jos – per tutti “il bastardo” – viene condannato a dieci anni di galera e al confino a vita in Guyana, nel Sudamerica, con l’accusa di omicidio.
Una vita, la sua, segnata dalle disgrazie sin dalla nascita: orfano da piccolissimo, fu ritrovato dinanzi a una chiesa da una perpetua, che da quel momento si prese cura di lui e della sua educazione insieme a Padre Vivien.
Joseph era sempre stato molto sensibile e al contempo irascibile. Un giorno, a seguito di un litigio tra lui e il prete che lo aveva cresciuto, quest’ultimo viene trovato morto. Comincia così l’inferno di Jos che, nel tentativo di liberarsi dall’ingiustizia che lo vede erroneamente esiliato, riuscirà a ricostruire la sua storia e le sue origini, scoprendo lati del suo passato che non avrebbe mai potuto immaginare.

Pubblicato in Francia, questo racconto travolgente di Olivier Petit, magistralmente illustrato da Piero Ruggeri e Filippo Neri con i colori di Florent Daniel, arriva per la prima volta in Italia nel tipico formato cartonato.


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 4081 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo geek.
Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento