La Mosca – Recensione

Un grande classico, del cinema e non solo

La Mosca - Recensione

La collana Narrativa pubblicata di NPE si impreziosisce di un nuovo splendido volume, La Mosca, un grande classico del secolo scorso, che, a quasi ottant’anni dalla sua pubblicazione, conferma la sua magnificenza.

Acquista La Mosca sul sito di EDIZIONI NPE

La Mosca – La nostra recensione

Probabilmente, molti di coloro che si approcceranno alla lettura di questo articolo, conosceranno La Mosca attraverso lo splendido film (1986) diretto da David Cronenberg, o lo avranno sentito nominare, oppure ne avranno visto o letto qualche parodia. Penso di non esagerare dicendo che stiamo parlando di un grande classico del Novecento, entrato nell’immaginario collettivo, ma in particolar modo agli amanti dell’horror e del weird che Edizioni NPE riporta in libreria.

In questo elegante libro, trovate la seconda stesura del racconto di George Langelaan, la cosiddetta versione francese, riveduta e corretta rispetto alla prima versione apparsa su Playboy. La lettura si conferma scorrevole, accattivante, in grado di generare tensione nel lettore, travolto dalla drammatica vicenda del Dottor Bob Downing e di Anne, sua moglie ed assassina (non staremo parlando di spoiler, vero?!). Come se non bastasse, Denis Pitter, curatore del volume, arricchisce il racconto con delle splendide immagini che si collocano come inquietanti intermezzi (e quindi funzionali) tra le pagine narrate. Tuttavia, la scrittura di Langelaan è talmente potente che il lettore si troverebbe comunque ingabbiato nella storia, grazie a quell’antico e nobile legame che lega autore e lettore, rendendo quest’ultimo co-costruttore dei personaggi, dei luoghi descritti e degli eventi narrati.

Acquista La Mosca sul sito di EDIZIONI NPE


Informazioni su Mauro "Uino" Orsi 47 Articoli

Marvel Zombie e lettore compulsivo. Ama andare al cinema e ai concerti, ma non rinuncia al binge - watching.

Lascia un commento