Trese Omicidio in Balete Drive – Recensione

Un thriller tra realtà e occulto

Trese Omicidio in Balete Drive - Recensione

Star Comics propone il primo volume di una serie davvero intrigante, un thriller intriso di mistero, in bilico tra realtà e occulto.
La collana STAR, edita da Star Comics, ha l’obiettivo di presentare ai lettori italiani i titoli più interessanti del fumetto orientatale e con il primo volume della saga di Trese, “Omicidio in Balete Drive” centra il suo obiettivo.

  • Formato: 14,5×21
  • Pagine: 144
  • Prezzo: € 8,90

Trese – La nostra recensione

Avvertenza per il lettore curioso: solamente sfogliando il volume (144 pagine) tra gli scaffali di una libreria o della fumetteria di fiducia, si incorrerà nella grossa difficoltà di riporlo al posto. Il merito è tutto di Kajo Baldisimo e della bellezza delle sue illustrazioni, molte dinamiche, un trailer muto che introduce al contesto narrativo creato dalla sceneggiatura di Budjette Tan, senza essersi ancora soffermati nella lettura. Lettore avvisato…

Appurata, dunque, la bellezza estetica del Komic  – così vengono chiamati i fumetti originari delle Isole Filippine – passiamo al contenuto: di che parla, insomma, questo appetitoso volume?

La risposta sta già nel titolo. La protagonista di questa serie è Alexandra Trese, indagatrice dell’Incubo. (Si, il riferimento è voluto!)
Davanti ad un omicidio, un rapimento o a una violenza, Alexandra non si ferma a cercare indizi e risposte solo sulla scena del crimine. Il campo del possibile è troppo limitato, è necessario andare oltre. Trese sa che nel registro degli indagati e nell’elenco dei testimoni oculari devono esserci, oltre agli esseri umani, anche gli Aswang, i Kanbal, i Sibat e le altre creature mitologiche e tradizionali della cultura filippina. 

La nostra (anti)eroina ha imparato queste capacità di comunicare con esseri invisibili (ai più) dal defunto padre, anche lui investigatore, ma di cui al momento sappiamo molto poco. È chiaro, però, che nel corso della lettura della serie, ci saranno sempre più indizi e flashback legati a questa misteriosa figura ma molto presente nelle dinamiche narrative.

Fornire altri dettagli sulla trama toglierebbe gusto e curiosità al lettore. Tuttavia, il consiglio sincero è di lanciarsi in quest’avventura.

P.S.: Su Netflix ci sono i primi sei episodi dell’anime. Buona visione!

Trese debutta su Netflix. A settembre il fumetto

Informazioni su Mauro "Uino" Orsi 34 Articoli

Marvel Zombie e lettore compulsivo. Ama andare al cinema e ai concerti, ma non rinuncia al binge - watching.

Lascia un commento