Intervista a Uplay.it

A tu per tu con Stefania

Intervista a Uplay

Noi di NerdGames abbiamo avuto l’opportunità di incontrare Uplay.it per un’intervista; per l’occasione abbiamo parlato dei giochi in scatola della società e, più in generale, del mercato dei boardgames. Ringraziamo in particolar modo Stefania Niccolini per la disponibilità.

Intervista a Uplay

NerdGames: Com’è stato questo inizio d’anno per uplay.it?
Stefania: Molto bene! Chronicles of Crime ha confermato il suo grande successo, facendo il record di vendite a tutte le nostre fiere, ed è già alla seconda tiratura.
La nuova espansione di Smash up 7-8: È Colpa Vostra! & Big in Japan ha fatto la gioia di tutti gli appassionati di questo titolo sempreverde.
Creepy Falls, reduce del successo in Francia, con la sua accattivante componentistica si è confermato come ottimo german introduttivo apprezzato sia dai giocatori più sgamati che dai neofiti.
The Long Road, il nuovo titolo di Marco Canetta e Stefania Niccolini, ha riscosso un bel consenso e l’espansione esclusiva creata appositamente per il Play di Modena è stata molto apprezzata dai giocatori che adesso avranno modo di farsi qualche dispetto in più.
Un inizio pieno di novità e grandi soddisfazioni che ci dà la carica per andare avanti e fare sempre del nostro meglio in questo meraviglioso mondo dei giochi da tavolo.

NerdGames: La sensazione, parlando di giochi in scatola, è che il settore in Italia sia in crescita e in ascesa. Anche uplay.it, da addetti a lavori, notate questa tendenza? Quali sono secondo voi le cause?
Stefania: La sensazione è in effetti giusta. A riprova di ciò, sempre più case editrici vedono la luce e il recente Play di Modena, passato da 2 a 3 giorni, attira sempre più pubblico anno dopo anno. Potremmo ipotizzare che il merito di questa crescita sia da attribuirsi alla diffusione stessa della cultura del gioco e alla sempre più facile conoscenza e accessibilità del mercato stesso. Fino a qualche anno fa il giocatore italiano che voleva essere aggiornato sulle nuove uscite doveva andare a Essen. Adesso sempre più riviste ludiche, blogger e recensori tengono aggiornati i giocatori sulle novità, spiegandone regole e meccaniche. Inoltre un grosso contributo è dato dalle numerose associazioni che operano sul territorio creando eventi per portare il gioco da tavolo a chi ancora non lo conosce ed è fermo al Monopoly (senza nulla togliere a questo famosissimo classico).

NerdGames: Come si colloca il mercato dei giochi in scatola italiano rispetto a quello degli altri paesi europei?
Stefania: Nel mondo del gioco da tavolo Germania e Francia fanno da padroni e noi siamo ovviamente dietro. Però possiamo dire che in proporzione negli ultimi anni i giocatori italiani sono cresciuti tanto quanto i tedeschi e i francesi, se non di più. Sicuramente l’Italia sta sfornando tanti autori di successo il cui nome è conosciuto a livello internazionale e di questo dobbiamo esserne fieri.

NerdGames: Tra le vostre uscite più recenti c’è Chronicles of Crime, che noi abbiamo trovato molto interessante grazie all’interazione con la sua app. Credete che il supporto multimediale possa essere una nuova frontiera per i giochi in scatola? In che modo?
Stefania: Il merito di Chronicles of Crime è riuscito, che poi è il motivo del suo enorme successo, è stato quello di riuscire a fondere gioco da tavolo, app e realtà virtuale, in una maniera che nessun gioco prima di lui era riuscito a fare. Per la sua tipologia Chronicles of Crime è un gioco trasversale che accontenta sia i giocatori più accaniti che i neofiti. Non è però l’unico titolo ad aver usato il supporto multimediale. Più che una nuova frontiera riteniamo pertanto più appropriato parlare di una delle tante pieghe che il gioco da tavolo sta prendendo. Un genere come ce ne sono altri che va ad arricchire l’offerta del gioco da tavolo.

NerdGames: Quanto è difficile riuscire a proporre nuove idee sul mercato, senza correre il rischio di presentare doppioni o titoli simili?
Stefania: Se una volta uscivano qualche centinaia di giochi all’anno, adesso il loro numero si aggira intorno ai 3000-4000. Va da sé che il rischio di creare dei doppioni è sempre più alto e le idee veramente innovative sono difficili da trovare. Il più delle volte i nuovi titoli sono frutto di una rielaborazione di meccaniche già conosciute; più che un gioco completamente diverso, che magari il pubblico farebbe fatica anche a comprendere, l’importante è riuscire a creare un gioco fatto bene, elegante e in grado di divertire la gente. Alla fine è questo il segreto del successo di un gioco.

NerdGames: Proiettandoci verso il futuro, quali sono le prossime uscite targate uplay.it e su quale avete le maggiori aspettative?
Stefania: In pole position si posiziona senza ombra di dubbio la nuova edizione deluxe di  Cleopatra e la Società degli architetti di Bruno Cathala e Ludovic Maublanc e illustrato dal notissimo Miguel Coimbra. Convinti che il restyling operato abbia reso questo titolo ancora più bello di quanto non fosse già, siamo davvero orgogliosi di portare in Italia questo meraviglioso gioco reduce dal grande successo di Kickstarter.
Rimanendo in tema di riedizioni illustri, rivedrà la luce anche Robinson Crusoe il primo gioco a inaugurare il nostro nuovo progetto ustart. Si tratta di nuovo strumento pensato e creato appositamente per soddisfare la sete di giochi, una sorta di pre-order, a un costo irrisorio, con  il quale i giocatori hanno la possibilità di esprimere le proprie preferenze sui giochi che vorrebbero sui loro tavoli. Nel caso in cui il gioco raggiunga il numero minimo di richieste prefissate, il gioco verrà prodotto. L’attesa dei giocatori è in più ripagata da vantaggi in termini di sconti e promo che diversamente non potrebbero ottenere.
E infine non dimentichiamo la prossima uscita della nuova espansione di Smash up 9-10: Cessare e Desistere & A che Pensavamo? che siamo certi sarà ancora una volta un successo.
Insomma, abbiamo di che lavorare!

NerdGames: Ringraziandovi enormemente per la disponibilità, quali sono i vostri prossimi appuntamenti dove i fan potranno incontrarvi?
Stefania: Come ogni anno saremo presenti al Lucca Comics and Games e al Play di Modena. Nel frattempo continuiamo a lavorare sodo per poter offrire piacevoli sorprese a tutti  i giocatori che potranno scoprirle di volta in volta visitando il nostro nuovo sito delle edizioni https://edizioni.uplay.it/ e il nostro store online https://www.uplay.it/

Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3283 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD ✊🏻🎮

Lascia un commento