Comicon Bergamo: mostre, primi ospiti ed eventi

Dal 23 al 25 giugno

Comicon Bergamo: oltre 28.000 visitatori

COMICON Bergamo è alle porte! Dal 23 al 25 giugno presso Fiera di Bergamo, COMICON scende campo per la prima edizione del pop culture festival bergamasco con un’ampia proposta di mostre, distribuite tra il complesso fieristico e le città di Bergamo e Brescia, eventi speciali e tanti ospiti.

Comicon Bergamo – Le mostre

Tra le principali mostre alla Fiera di Bergamo: I mondi elastici di Giorgio Cavazzano; Simone Bianchi. La musica dei corpi; Fumetti di Menare. La grande antologia delle mazzate; PLAN À 3. La bande dessinée francophone européenne; Sherlock Holmes tra cinema e teatro. Rarità e memorabilia del più grande investigatore di tutti i tempi; Giuseppe Camuncoli. Da Spider-Man a Star Wars  e altre.

All’Ex Chiesa della Maddalena di Bergamo, dal 22 giugno al 10 settembre, si potrà visitare la mostra Milo Manara: Vite D’Artista – Da Caravaggio a Fellini, parte del programma delle attività di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023. Un’esplorazione approfondita dei lavori del fumettista veronese, mettendo al centro del percorso una dimensione ricorrente nella sua opera: il dialogo fra arte e vita. La mostra metterà infatti a fuoco, nel particolare, le personalità di Caravaggio, Paolo Veronese, Picasso, Wolfgang Amadeus Mozart e Federico Fellini, così come interpretate e narrate da Manara.

Per celebrare l’uscita di Final Fantasy XVI (disponibile dal 22 giugno 2023 in esclusiva su PlayStation 5) – il prossimo capitolo standalone di una delle saghe più amate e giocate nel mondo dei videogame che ora include per la prima volta in assoluto per il franchise il doppiaggio in italiano – il 24 giugno dalle 15.00 alle 16.00 ci sarà un panel speciale che vedrà la partecipazione dei doppiatori italiani Alessandro Capra (Clive Rosfield) e Katia Sorrentino (Benedikta Harman) e di Sabaku, Cydonia e Phenrir Mailoki. Il panel includerà un messaggio esclusivo di Naoki Yoshida, Producer di Final Fantasy XVI, realizzato appositamente per il pubblico del Comicon. 

Comicon Bergamo – I primi ospiti

Moltissimi gli autori e gli ospiti che si avvicenderanno in questa prima edizione di COMICON Bergamo: il Magister Giorgio Cavazzano, Sio, Tanino Liberatore, Milo Manara, Matteo De Longis, Cristina D’Avena che si esibirà in concerto sul palco del Main Stage, Mirka Andolfo, poster artist di COMICON 2023, Leo Ortolani, quest’ultimo protagonista di un panel sulle relazioni tra gaming, spazio e fumetto dal titolo “Spazio: dal fumetto al gaming e oltre” nel quale si confronteranno sull’argomento lui stesso, Roberta “Ckibe” Sorge, Tito Faraci, Luca Perri ed Emilio Cozzi.

Il legame di COMICON con la musica asiatica rimane vivo anche nell’edizione di Bergamo, con la cantante giapponese Mion al suo primo concerto in Italia e  due grandi notizie dal mondo K-pop: nel 2024 il festival ospiterà le finali del campionato italiano solisti di danza K-Pop Crew Battle Festival, e durante l’edizione 2023 sarà inaugurato il circuito delle selezioni, con la prima tappa delle regionali di questa sempre più amata e frequentata competizione.

Comicon Bergamo – Le mostre

Ex Chiesa della Maddalena di Bergamo, dal 22 giugno al 10 settembre
Milo Manara: Vite D’Artista – Da Caravaggio a Fellini
I biglietti saranno acquistabili su ticket.comicon.it o al botteghino dell’Ex Chiesa al prezzo di 8 euro (intero) e 6 euro (ridotto per scolaresche organizzate e under 12), gratuito per bambini sotto i 6 anni. La mostra aderisce inoltre al servizio Abbonamento Musei disponibile per la regione Lombardia, garantendo una riduzione sul biglietto per tutti gli abbonati. 

Fiera di Bergamo, 23 – 25 giugno
Galassia Cavazzano
I mondi elastici di Giorgio Cavazzano
Maestro del disegno umoristico europeo e firma leggendaria del fumetto Disney internazionale, Giorgio Cavazzano ha segnato generazioni di lettori accompagnandoli tra i più diversi mondi e generi, e interpretando con il suo peculiare stile “elastico” personaggi come Topolino e Zio Paperone, Spider-Man e Corto Maltese, marchi iconici della storia italiana come Cucciolone, Kinder Sorpresa e Burghy, o le creazioni di Federico Fellini, Mina, Alessandro Baricco, Aki Kaurismaki, Bonvi, Alan Moore, Milton Caniff, Carl Barks. Autore Magister di COMICON 2023, Cavazzano è al centro di una mostra personale, che ne ripercorre la carriera di eclettico creatore di universi in bilico fra realismo e deformazione plastica, con tavole originali, materiali pubblicitari, opere inedite, oggetti, disegni e fotografie.

Simone Bianchi
La musica dei corpi
Noto in tutto il mondo grazie ai suoi lavori prima per DC Comics e poi in esclusiva con Marvel per oltre un decennio, Simone Bianchi è diventato un protagonista dell’editoria di supereroi internazionale grazie al suo stile pittorico e dettagliato. Simone Bianchi espone una vasta selezione dei suoi disegni ispirati dalla sua passione per la musica, che costituisce un filo rosso nella sua  raffigurazione armonica dei corpi in azione, e che lo ha visto collaborare con grandi nomi della scena musicale italiana e internazionale quali Smashing Pumpkins, Caparezza, 99 Posse, Tool e diverse band heavy metal come Vision Divine o Labyrinth.

Fumetti di Menare
La grande antologia delle mazzate
Ok graphic novel, ok intimista, ok distopia, ok graphic journalism, ok biopic, ok nonsense, ok visionario, ok lisergico. OK. Ma un po’ di sani fumetti di mazzate vogliamo farli?! Molti pensano alle bombe… ma non è forse meglio risolvere i conflitti a suon di cazzotti? In occasione della pubblicazione del monumentale libro collettivo che raccoglie ben 118 autori e autrici di diverse generazioni, dagli anni Settanta ad oggi – da Akab a Zerocalcare, dagli irriducibili dell’underground fino ai professionisti del fumetto popolare, veterani ed esordienti – una mostra celebra, in una specie di vasto ring cartaceo, il grande tafferuglio dei “fumetti di menare”. Una rassegna di storie brevi, secche, dure e dirette come un cartone in faccia, ricca di botte vere e abbondanti e di pugni, cazzotti, papagne, schiaffi, pizze, sberle, calci, testate, ginocchiate. Senza disdegnare spranghe, mazze, bastoni, sedie, catene, lame, e oggetti contundenti vari. Insomma: va bene tutto. Purché accompagnato dalla buona vecchia amata ultraviolenza. La mostra, a cura di Stefano Zattera, presenta un maxi estratto del volume costituito da 103 tavole o illustrazioni, ed è accompagnata da un poster disegnato da Cammello per COMICON Bergamo.

PLAN À 3
La bande dessinée francophone européenne
Un viaggio attraverso il fumetto francofono, fra tradizione e nuovi linguaggi. In esposizione i lavori di oltre 30 autori, rappresentativi dei più diversi generi e filoni editoriali, per offrire una panoramica completa ed attuale della scena, e per scoprire artisti e tendenze fuori dai radar italiani. La mostra è accompagnata anche da una approfondita sezione divulgativa sullo stato attuale dell’universo dell’editoria di fumetto nei paesi francofoni. Il progetto è a cura di Lyon BD Festival, Centre Wallonie-Bruxelles e Fondation Pro Helvetia.

Sherlock Holmes tra cinema e teatro
Rarità e memorabilia del più grande investigatore di tutti i tempi
Da una delle collezioni private più vaste al mondo dedicate a Sherlock Holmes, arriva a COMICON Bergamo una straordinaria esposizione di prodotti editoriali e di materiale promozionale d’epoca, con diversi cimeli unici: locandine rarissime di film e spettacoli teatrali da inizio Novecento fino al Secondo dopoguerra, provenienti da tutto il mondo; oggetti di scena; fotografie; numerose prime edizioni di libri e riviste italiane e straniere; e persino alcuni antichi e affascinanti giochi da tavolo dedicati al personaggio. Un viaggio ricchissimo e appassionante nella rappresentazione dell’immaginario di Sir Arthur Conan Doyle e del suo più celebre personaggio, a cura di Gabriele Mazzoni con il team COMICON.

Giuseppe Camuncoli
Da Spider-Man a Star Wars
Una vasta mostra personale sui lavori del fumettista Giuseppe “Cammo” Camuncoli, nato artisticamente con l’etichetta autoprodotta Innocent Victim e poi catapultato sui palcoscenici statunitensi, protagonista di alcune delle serie più importanti dei comics americani. Camuncoli è stato fra i primi italiani a firmare, nel 2002, una storia di Spider-Man, e il più longevo nel ruolo di disegnatore regolare della serie principale del personaggio, The Amazing Spider-Man, dal 2011 al 2017. In vent’anni ha lavorato inoltre per Marvel, DC Comics e Image Comics su titoli di punta come Hellblazer, Batman: Europa, All-star Batman e Darth Vader: Dark Lord of the Sith. In Italia ha interpretato con le sue matite sia icone della serialità a fumetti come Dylan Dog e Tex che classici d’autore come Gli Scorpioni del deserto di Hugo Pratt, disegnando inoltre graphic novel come Il vangelo del coyote di Gianluca Morozzi e La neve se ne frega di Luciano Ligabue. Negli ultimi anni ha disegnato la miniserie The Other History of the DC Universe, scritta dal premio Oscar John Ridley per DC Comics, e con gli scrittori Scott Snyder e Charles Soule ha co-creato la distopia sociopolitica Undiscovered Country per Image Comics, che gli è valsa una nomination ai Premi Eisner 2020, i più prestigiosi riconoscimenti del fumetto americano. La mostra, ospitata negli spazi fieristici della prima edizione di COMICON Bergamo, presenterà una selezione delle sue opere, dalle matite ai bozzetti, attraversando vent’anni di storia dei supereroi e di altri progetti personali di uno dei più amati interpreti del fumetto seriale internazionale.

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM E RESTA AGGIORNATO IN ANTEPRIMA SUI NOSTRI CONTENUTI!


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 5357 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito e inusuale. Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
#powertobenerd

Lascia un commento