Tono Monogatari di Shigeru Mizuki in arrivo con Canicola

Appuntamento il 26 maggio

Tono Monogatari di Shigeru Mizuki in arrivo con Canicola

In occasione del centenario della nascita di Shigeru Mizuki, Canicola rende omaggio al maestro del manga soprannaturale con Tono Monogatari. Far East Film Festival, in collaborazione con PAFF! e Canicola edizioni, cura una mostra di manifesti e la pubblicazione del Tono Monogatari, capolavoro a fumetti sul folclore giapponese.

Tono Monogatari di Shigeru Mizuki

Shigeru Mizuki (1922-2015) è il maestro del manga soprannaturale e tra i maggiori autori giapponesi, al pari di Osamu Tezuka e Yoshiharu Tsuge.  Cantore inimitabile degli yokai – i mostri e gli spiriti giapponesi – è conosciuto in tutto il mondo per opere come Kitaro e NonNonBa. L’autore sarà celebrato durante la 24esima edizione del Far East Film Festival di Udine (22 – 30 aprile), dove sarà possibile ammirare i manifesti in grande formato realizzati da sei autori e autrici tra i più interessanti della nuova generazione di cartoonist in Italia. La rilettura e il tributo a Mizuki prevede una interpretazione, in certi casi più fedele alle leggende originarie in altri più personale e contemporanea, di alcuni tra i tantissimi yokai, le mostruose apparizioni della tradizione giapponese. I disegnatori e le disegnatrici coinvolte sono Laura Cammelli, Federico Gaddi, Davide Minciaroni, Simone Pace, Roberta Scomparsa e Dario Sostegni tutte firme note dell’autoproduzione e del fumetto contemporaneo italiano.

Dal 2010 l’indagine del FEFF sul fumetto orientale prosegue con esposizioni e mostre e dopo i focus sulle opere dei giapponesi Yoshiharu Tsuge e Yuichi Yokoyama, dei cinesi Zuo Ma e Yan Cong, e della coreana Ancco, in occasione del centenario della nascita di Shigeru Mizuki, in collaborazione con il PAFF! di Pordenone, e Canicola edizioni di Bologna, presenterà in anteprima con un incontro la pubblicazione inedita del Tono Monogatari, rilettura a fumetti di un testo determinante del folklore giapponese e una delle opere letterarie più importanti del Giappone.

Scritto originariamente nel 1910 dal ricercatore sul campo Kunio Yanagita, il Tono Monogatari celebra e approfondisce i racconti popolari della regione di Tono e si può considerare l’equivalente culturale delle fiabe dei fratelli Grimm per l’Occidente. Mizuki trasforma l’antologia in un avvincente viaggio autobiografico accompagnando personalmente il lettore nel ritracciare il percorso dei folcloristi. Mentre vaga per Tono, racconta alcune delle leggende più famose, disegnando una miriade di creature fantastiche e sintetizzando magistralmente le dimensioni del grottesco e dell’ironico. Si tratta di storie in cui si avverte un sentimento nostalgico da parte dell’autore rispetto alla rapida modernizzazione avvenuta in Giappone, che ha portato alla graduale scomparsa di certa cultura tradizionale.

Il Tono Monogatari è una graphic novel realizzata da Mizuki nel pieno della maturità con l’intento di creare un’opera personale che potesse durare nel tempo e nello stesso tempo si fa summa meravigliosa del suo immaginario.
Durante l’edizione del FEFF l’attenzione al fumetto non sarà solo dedicata all’opera di Mizuki ma ritornerà il diario a fumetti di Vincenzo Filosa (autore delle graphic novel Italo, Cosma e Mito, Viaggio a Tokyo, ecc) che si farà testimone di un racconto disegnato tra visioni in sala, interviste agli ospiti, impressioni del pubblico. E in questa cornice culturale il bookshop proporrà un’attenta selezione di titoli a fumetti di autori giapponesi, cinesi e coreani.


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 4081 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo geek.
Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento