5211 – Video Recensione

Un gioco facile facile

5211 ghenos

SCHEDA PRODOTTO

Contenuto

  • 100 carte
  • 1 regolamento

5211 non è il pin del vostro cellulare (credo) ma il nuovo boardgame di Tsuyoshi Hashiguchi distribuito da Ghenos Games. Si tratta di un gioco di carte semplice, semplice e perfetto per concludere le vostre serate gioco. Le regole, infatti, si nascondo nel nome: 5-2-1-1: pesca 5 carte, gioca 2 carte, poi 1 carta e 1 carta ancora. Facile no?

Il regolamento è nel nome!

Il mazzo di 5211 è composto da 100 carte e a seconda del numero di giocatori, da 2 a 5, alcune di queste verranno essere scartate (non in una partita a 4), al fine di avere la quantità giusta in base ai partecipanti. Le carte sono suddivise in 5 colori, per un totale di 20 carte per colore: 5 raffiguranti un Kododo dal valore di un punto, 6 carte da due punti, 5 carte da tre punti, 2 carte da 4 punti, 1 carta da 5 punti e infine 1 carta da 6 punti. Come già sottolineato in fase di presentazione, le regole del gioco sono estremamente immediate, veloci da assimilare e da mettere in pratica.

I giocatori partono con in mano 5 carte e inizialmente ne giocheranno due, salvo due pescare dal mazzo al fine da avere sempre in mano 5 carte. Nel turno successivo andrà giocata una sola carta e così ancora in quello seguente, al fine di avere di fronte a sé quattro carte. Una volta raggiunto questo punto, i giocatori faranno un computo delle carte giocate da tutti.

Il primo passo è contare le Kododo: a seconda dei giocatori se sarà presente un determinato numero, ciascuno raccoglierà le proprie e le andrà a impilare a parte tra i propri punti. Nel caso non fosse prendete il numero di carte Kododo richiesto dal regolamento (il numero di giocatori +2), si procederà con il conteggio delle carte colorate. Si osserverà il colore predominante tra le carte giocate e se questo non supererà il limite (che varierà a seconda del numero di partecipanti) ogni giocatore rimpolperà la propria pila dei punti con le carte di quel colore.

Questi turni andranno a ripetersi fino a quando non verrà esaurito il mazzo di gioco posto in mezzo al tavolo. Una volta arrivati in questa fase sia procederà con il conteggio dei punti: chi avrà totalizzato il numero più alto, sarà decretato vincitore.

Come si evince da queste righe, 5211 è un fillerino di facile comprensione che può serenamente essere impiegato nelle serate gioco o quando si vuole affrontare qualcosa di più spensierato e leggero. Certo, nonostante in questo boardgame sia naturalmente presente una dose di bluff e strategia, 5211 non richiede eccessivo impegno e non presenta difficoltà insormontabili, risultando ottimo per chi è alle prime armi con i giochi in scatola o per arricchire una serata di party game.

Unica nota dolente di 5211 è nelle carte stesse. Alcuni numeri in determinate colorazioni (giallo) sono di difficile lettura e anche i disegni e le decorazioni tendono a non semplificare le cose, a livello visivo.


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3413 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento