Seconda Chance – Recensione

Tutti meritano una seconda possibilità

Seconda Chance - Recensione

Quante volte, affrontando un gioco o una sfida, avremmo voluto avere ancora un’opportunità per poter provare a sovvertire le sorti del match e con un colpo di coda tornare in corsa? Ora questo è finalmente possibile con Seconda Chance, il gioco di Uwe Rosenberg giunto ora con una nuova edizione a colori e per cui ringraziamo MS Edizioni per la copia review.

SCHEDA SECONDA CHANCE

Contenuto

  • 56 carte Tessera
  • 1 blocchetto di fogli Griglia
  • 6 matite colorate
  • Regolamento

Seconda Chance – La nostra recensione

Tutti abbiamo fatto, almeno una volta nella vita, una partita a Tetris e tutti, di questo ne sono certo, abbiamo maledetto il gioco perché non ci ha dato la tessera che stavamo aspettando da secoli. Ora, grande a Seconda Chance, questo finalmente cambierà. Se avete sempre sognato di prendervi una rivincita su Tetris e sulle seconde opportunità, ora è giunto il vostro momento. Il gioco, distribuito da MS Edizioni, è stato pensato per 1-6 giocatori dove tutti i partecipanti giocano in contemporanea senza attese.

All’inizio della partita ogni giocatore riceve un foglio griglia dal blocchetto (sono fronte-retro, siate ecologisti!) e disegna la figura pescata dalle carte iniziali, a patto che un blocco copri il quadrato centrale. Fatto questo si pescano due carte dal mazzo delle carte tessera e ogni giocatore sceglie liberamente quale delle due disegnare sul proprio blocco, a patto di seguire alcune semplici le regole: è possibile ruotare e rendere speculari le figure, è possibile disegnarle adiacenti o staccate a quelle già presenti mentre non si possono cambiare di posizioni le figure già disegnate, sovrapporle o disegnarle al di fuori del blocco.
E cosa succede quando nessuna delle due figure sono disegnabili nel nostro blocco? Ecco che arriva la seconda chance! Il giocatore che non è in grado di segnare le proposte di quel turno gira una nuova carta che non sarà valida per gli altri e proverà a disegnarla. In caso debba riuscirci, il gioco prosegue normalmente mentre in caso contrario dovrà arrendersi e abbandonare il match ma attenzione… nulla è perduto!
Per vincere in Seconda Chance bisogna essere infatti il giocatore che avrà meno spazi bianchi sulla griglia, consentendo così anche a chi è uscito prima di poter restare in lizza per vittoria.

Seconda Chance è un gioco leggero, adatto a tutti (praticamente letteralmente). In fondo si tratta di Tetris, che tutti conosco, anche solo per sentito dire. La possibilità di scegliere tra due figure dà maggiore responsabilità al giocatore che così diventa artefice del proprio destino, disegnando figure su figure e lasciando più o meno spazi liberi in maniera congeniale. Questo fillerino di Uwe Rosenberg merita di stare nella vostra collezione.

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM E RESTA AGGIORNATO IN ANTEPRIMA SUI NOSTRI CONTENUTI!


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 5357 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito e inusuale. Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
#powertobenerd

Lascia un commento