Kingdom Come: Deliverance, nuovo trailer in attesa del primo DLC

Nuove immagini per l’acclamato RPG

Kingdom Come: Deliverance, nuovo trailer in attesa del primo DLC

Nuovo trailer per l’acclamato RPG Kingdom Come: Deliverance. Il titolo, finanziato da Kickstarter, è uscito lo scorso 13 febbraio per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Kingdom Come: Deliverance, nuovo trailer in attesa del primo DLC

Oltre alla nuova clip, condivisa da Warhorse Studios e Deep Silver, gli sviluppatori hanno pubblicato anche la Patch 1.5, “che ha portato l’RPG medievale a un nuovo livello”.

Martin Fryvaldsky, CEO presso Warhorse Studios: “Siamo tutti molto orgogliosi delle prestazioni del gioco e contenti dei feedback che riceviamo ogni giorno dai nostri fan. Con l’ultima patch stiamo migliorando ulteriormente il gioco e non vediamo l’ora che i giocatori possano provarla. I fan possono aspettarsi ulteriori novità sui nostri DLC in arrivo dopo l’E3! Contenuti che, noi in quanto squadra, non vediamo l’ora di portare ai giocatori!”.

Kingdom Come: Deliverance – la nuova Patch 1.5

Grazie alla nuova Patch 1.5 i giocatori potranno finalmente godere di un beneficio “che le persone nel Medioevo hanno usato per alleviare le loro menti e assicurarsi che le loro anime potessero salire in cielo dopo la morte”. Attraverso una tassa alla chiesa Henry può ora liberarsi dai suoi peccati.

Questo il riassunto di tutte le caratteristiche della Patch:

  • Henry può ora redimere i suoi peccati comprando le indulgenze nelle chiese.
  • Aggiunto abbigliamento femminile.
  • 16 nuovi libri di tradizioni sono state disseminate in tutto il mondo.
  • Tutti gli oggetti delle quest dimenticati o smaterializzati saranno spostati nella cassa del becchino e il giocatore verrà informato tramite la nuova missione “Lost and Found”.

“Geek-Store”


Informazioni su Jessica Rivadossi 519 Articoli

Nata e cresciuta nel milanese, è appassionata di cinema e musica, ma anche serie tv addicted tanto che, quando ne trova una che la appassiona particolarmente, non riesce a trattenersi dal fare binge watching.

Lascia un commento