Little Nightmares: la colonna sonora sbarca sui principali servizi musicali

E non sarà l'unica...

Little Nightmares: la colonna sonora sbarca sui principali servizi musicali

Buone notizie per tutti i fan di Little Nightmares. BANDAI NAMCO Entertainemt Europe ha annunciato che la colonna sonora del gameplay è disponibile su tutti i principali servizi musicali come Spotify, YouTube e Amazon Music Unlimited.

Little Nightmares: la colonna sonora sbarca sui principali servizi musicali

Composta da Tobias Lilja, la soundtrack del gameplay è formata da ventiquattro tracce “che spaziano da parti più calme e ambientali alle terrificanti sequenze degli inseguimenti”.

Little Nightmares  non sarà l’unica colonna sonora

Quella di Little Nightmares, però, sarà soltanto la prima di molti altri titoli. BANDAI ha annunciato, infatti, che presto saranno rilasciate anche le colonne sonore di altri titoli – altrettanto amati – come Dark Souls, Tekken, Soulcalibur e Tales Of. Questa nuova idea “offrirà agli appassionati di musica la possibilità di usufruire di un’esperienza musicale deliziosamente oscura ovunque si trovino”.

“I fan ce lo chiedono da molto tempo e finalmente siamo felici di annunciare che sarà possibile ascoltare le colonne sonore dei giochi di BANDAI NAMCO Entertainment in qualsiasi momento. Questo annuncio è solo l’ultimo di una lunga serie di azioni volte a fornire agli appassionati dei nostri giochi nuove possibilità per divertirsi con i loro marchi preferiti”, ha dichiarato Anthony Macare, Responsabile Digital Business & Customer Experience di BANDAI NAMCO Entertainment Europe. La colonna sonora di Little Nightmares e tutte le altre saranno disponibili, oltre che su Spotify, YouTube e Amazon Music Unlimited, su più di 100 distributori. Tra questi troviamo anche Deezer, Apple Music, Tidal e Google Play.
“Geek-Store”

Informazioni su Jessica Rivadossi 351 Articoli

Nata e cresciuta nel milanese, è appassionata di cinema e musica, ma anche serie tv addicted tanto che, quando ne trova una che la appassiona particolarmente, non riesce a trattenersi dal fare binge watching.

Lascia un commento