PlayStation 5: le prime specifiche e i dettagli

Uno sguardo nel futuro

PlayStation 5: le prime specifiche e i dettagli

Dopo averne confermata l’esistenza qualche mese fa, e dopo aver annunciato la propria assenza all’E3 di quest’anno, Sony ha svelato ufficialmente i primi dettagli e le prime specifiche di PlayStation 5. Mark Cerny, intervistato dalla testata Wired, ha rivelato parecchie informazioni succulente. Ecco di cosa si tratta.

PlayStation 5 – Le specifiche e le caratteristiche

La “console next-gen”, come viene chiama ripetutamente da Cerny durante l’intervista, non arriverà nei negozi nel 2019. Come fatto con PS4, Cerny sarà la mente principale del nuovo hardware in arrivo, integrando i desideri degli sviluppatori e le proprie speranze di gioco in qualcosa che è molto più rivoluzionario dell’evoluzione.

CPU e GPU di una console diventano più potenti, in grado di fornire fedeltà grafica ed effetti visivi precedentemente irraggiungibili; la memoria di sistema aumenta di dimensioni e velocità; i file di gioco crescono per corrispondere a queste esigenze.

Il risultato di questi cambiamenti, dice Cerny, ti farà sentire più immerso nel gioco mentre i suoni arrivano dall’alto, da dietro e da un lato. Sebbene l’effetto non richieda un hardware esterno, funzionerà tramite gli altoparlanti TV e il suono surround. Al possibile arrivo di un nuovo PS VR per affiancare la prossima console, Cerny ha dichiarato: “Non entrerò nei dettagli della nostra strategia VR oggi, dirò solo che la VR è molto importante per noi e che l’attuale headset PSVR è compatibile con la nuova console.”

Per Cerny però c’è qualcos’altro che definisce “un vero punto di svolta”, qualcosa che più di ogni altra cosa è “la chiave per la prossima generazione”. È un disco rigido. “Ho un SSD nel mio laptop e quando voglio passare da Excel a Word posso aspettare 15 secondi. Ciò che sarà integrato nella console di prossima generazione di Sony è qualcosa di un po’ più specializzato” ha spiegato. Quello che ora avviene in 15 secondi (Cerny ha mostrato un viaggio rapido con Marvel’s Spider-Man), con la nuova console avverrà in 0,8 secondi.

La nuova console supporterà l’8K, continuerò ad avere supporti fisici e non sarà una digital console. Dal momento che parte dell’architettura di PS5 è basata su PlayStation 4, la nuova piattaforma sarà retrocompatibile (Death Stranding di Kojima sarà su PS5?, ndr).

Per il momento non sono disponibili ulteriori dettagli sull’argomento ma non mancheremo di tenervi aggiornati.

Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3137 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD ✊🏻🎮

Lascia un commento