Poltrone gaming Gamewarez – Videorecensione

Mettetevi comodi

Poltrone gaming Gamewarez - Videorecensione

Quante volte ci ritroviamo, pad alla mano, nelle più svariate e assurde posizioni, attratti dal gameplay o dalla trama di un videogioco? Chi in terra, chi in piedi oppure chissà come. Per chi gioca su console, qualsiasi essa sia, è sempre difficile trovare la giusta postura e la corretta posizione, anche per una carenza sul mercato di prodotti che possano essere da supporto per queste specifiche esigenze, soprattutto paragonando il tutto all’universo PC.
L’azienda tedesca Gamewarez ha provato a dare una soluzione a tutto questo e lo ha fatto realizzando una serie di prodotti pensati esclusivamente per i giocatori console, alla ricerca di comodità, meglio del proprio divano di casa. A tal proposito abbiamo avuto l’occasione di provare il Bundle Classic Fire, la soluzione che include un sacco poltrona più la station abbinata. Mettetevi comodi, letteralmente, e scopriamo insieme le soluzioni Gamewarez.

Dalla Germania al salotto di casa

Il primo aspetto che colpisce dei prodotti dell’azienda tedesca, è doveroso precisare come si tratti assolutamente di realizzazione 100% Made in Germany, è senza ombra di dubbio il design. Al di là della comodità, che analizzeremo tra poche righe, le poltrone Gamewarez sono belle, belle da vedere. Le linee non risultano spigolose e fanno diventare questi oggetti un prezioso arredo, sia che decidiate di posizionarli nel vostro salone oppure nella vostra sala gaming, realizzata ad hoc.
Come menzionato in precedenza, la vera ricchezza di queste poltrone risiede nella loro qualità, pensata da gamer per gamer. L’elevato comfort è dovuto alla loro flessibilità, grazie al corpo capace di adattarsi perfettamente al corpo di ogni giocatore. Questo è dovuto alle perline EPS presenti all’interno del beanbag, che allo stesso tempo sono in grado di dare solidità, creando una seduta sicura e decisamente comoda, ma anche una sorprendente adattabilità, qualsiasi sia la vostra corporatura. La rete interna, facilmente raggiungibile da una zip, impedisce l’uscita di queste perline e ne consente il rifornimento, qualora queste dovessero mai perdere la loro efficacia.
Il Beanbag, non fatevi ingannare da una prima occhiata superficiale, riesce anche a garantire traspirabilità. Abbiamo trascorso infatti molteplici ore su queste poltrone, affrontando i più disparati giochi, senza risentire in alcun modo gli eventuali effetti di agenti sgradevoli come il sudore. Il materiale a rete che ricopre le sedute, sia della poltrona puff sia della station, è infatti traspirante e vi assicuriamo, sarà perfetto anche le vostre estati o le sessioni più intense di gioco.
Gamewarez ha voluto pensare a tutto, per tutti i gamer. Per questo motivo ai lati del beanbag potrete trovare delle comode tasche (staccabili grazie al laccio di velcro) dove apporre il vostro controller, il telecomando del televisore, il vostro smartphone o, perché no, una lattina o una bottiglia di birra. Insomma, su queste poltrone potrete trovare tutto l’indispensabile per un’esperienza di gioco senza pari. Questo è testimoniato anche dal laccio porta cuffie posizionato sulla parte sinistra.
Anche la stazione, che oltre a essere un comodissimo poggiapiedi si rivela un funzionale puff sul quale sedersi, è dotata di pratiche tasche dove riporre telecomando e smartphone. Sia che scegliate la beanbag, sia che preferiate la meno ingombrante stazione, Gamewarez saprà rivoluzionare il vostro modo di giocare. Una comodità, lo confesso, inizialmente inaspettata, vi conquisterà in brevissimo tempo e, ve lo assicuro, difficilmente rinuncerete a queste poltrone già dopo pochissime sessione di gaming.

“Geek-Store”

Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 2103 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD ✊🏻🎮

Lascia un commento