Ra – Recensione

uno dei giochi più famosi di Reiner Knizia

Ra - Recensione

Ra è uno dei giochi più famosi dell’ampio catalogo firmato Reiner Knizia e ora grazie a Giochix – Giochistarter, che ringraziamo per la copia review, è possibile mettere mano alla nuova edizione in italiano, con grafica ed elementi di gioco rinnovati. L’Antico Egitto vi aspetta!

SCHEDA RA

Componenti
  • 1 tabellone asta
  • 5 plance giocatori
  • 1 sacchetto di tela
  • 1 barca del sole
  • 1 segnalino epoche
  • 1 meeple statua di Ra
  • 16 dischi sole in legno
  • 25 tessere civilizzazione
  • 40 tessere monumento
  • 37 tessere fiume
  • 8 tessere divinità
  • 5 tessere oro
  • 25 tessere faraone
  • 30 tessere Ra
  • 10 tessere disastro
  • 80 segnalini punteggio

Ra – La nostra recensione

In Ra i giocatori devo assumere il ruolo di una linea di antichi re egizi: attraverso un sistema di aste lo scopo è quello di amministrare il regno, attraverso tre epoche, ingraziandosi i faraoni, erigendo monumenti, sfruttando le piene ed evitando tutte le disgrazie possibili che gli dei vorranno mandare.

A fare da sfondo alle partite c’è il tabellone principale, quello dedicato alle aste, dove vengono collocate le tessere pescato dal sacchetto: queste sono ogni volta il premio che il vincitore di ogni asta dovrà portarsi a casa. Le tessere sono diverso tipo e ognuna di queste darà punti vittoria in maniera differente
Il turno di gioco si snoda attraverso tre azioni, tra cui ogni giocatore può scegliere: pescare dal sacchetto una tessera e metterla nel tabellone delle aste, invocare Ra e dare inizio all’asta oppure spendere una tessera Divinità precedentemente ottenuta per avere una specifica tessera del tabellone delle Aste. Un altro fattore scatenante per l’asta è la pesca dal sacchetto di tessera Ra.

Ma come si partecipa all’asta? Ogni giocatore dispone di diversi dischi sole sulla propria plancia e può puntare uno di questi, senza avere però possibilità di ulteriori rilanci. Chi punta quello con il valore più vince, prende tutte le tessere e anche il disco sole collocato sulla plancia delle aste, scambiandolo con quello appena impegnato.

Come menzionato in precedenza, le tessere permettono di fare punti in diversi modi:
• Le tessere Monumento danno punti per la diversità dei tipi di tessere e per quelle identiche per il loro numero.
• Le tessere Faraone danno punti ha chi ne ha di più; chi ne ha meno perde 2 punti.
• Le tessere Nilo danno 1 punto ciascuna, ma solo se hai almeno una tessera Inondazione (che vale 1 punto).
• Le Tessere Civilizzazione danno punti a seconda dei tipi diversi che hai; se invece non ne hai perdi 5 punti.
• Le tessere Oro danno 3 punti ciascuna.
• Le tessere Divinità 2 punti ciascuna. 

    Alcune di queste tipologie di tessere faranno calcolare i punti dopo ogni turno mentre altri solo a fine partita. La giusta strategia di quando partecipare a un’asta e quanto a fondo spingersi con l’offerta saranno le discriminanti per la vittoria, valutando con attenzione le tessere già posizionate nella propria plancia e in quelle altrui. Ra si conferma uno dei grandi classici dei giochi da tavolo e questa edizioni rinnovata, completamente in italiano, merita di diritto di entrare nella vostra collezione.

    SEGUICI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM, RESTA AGGIORNATO SUI NOSTRI CONTENUTI E COMMENTA CON NOI!


    Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 5443 Articoli

    Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito e inusuale. Vita da nerd.
    "Everybody lies. No exceptions."
    Fondatore e ideatore di NerdGames.it
    #powertobenerd

    Commenta per primo

    Lascia un commento

    L'indirizzo email non sarà pubblicato.


    *


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.