A Nerd Show il premio La Musa d’Oro

Il premio ai migliori doppiatori italiani

A Nerd Show il premio La Musa d'Oro

A rendere unica l’edizione del 2023 di Nerd Show, manifestazione organizzata da BolognaFiere in programma sabato 11 e domenica 12 febbraio, quest’anno ci sarà la terza edizione del premio “La Musa d’oro”, un vero e proprio spettacolo che celebra un’arte, quella del doppiaggio, che ha reso grande l’Italia nel mondo. Con il trofeo Voci Animate “La Musa d’Oro”, s’intende in particolare premiare il lavoro svolto nell’anno precedente da tutti gli artisti e le figure professionali che fanno parte di questo mondo così ricco di talenti, ma spesso non abbastanza conosciuti.

La Musa d’Oro

L’appuntamento per assistere, dal vivo, ad una originale cerimonia alla quale parteciperanno tantissimi doppiatori, è per le ore 15.00 di sabato 11 febbraio. Ad assegnare i premi sarà una qualificata giuria composta da Monica Ward, inconfondibile voce di Lisa nei Simpson, Carlo Valli, voce italiana di Robin Williams, Gianluca Iacono voce di Gordon Ramsey in Hell’s Kitchen e Alessio Cigliano, che ha legato la sua voce ad alcuni dei cartoni animati giapponesi più noti come Ken il guerriero. Tra gli ospiti già confermati la giovane doppiatrice Chiara Fabiano che, in Italia, ha contribuito al successo della serie televisiva Mercoledì ispirata alla famiglia Addams, dando la parola all’inquietante protagonista, e anche voce italiana di Undici in Stranger Things e Mei in Red; Chiara e suo fratello Mattia, conosciuti al grande pubblico del web come i Mc Brotherss, si divertono ad intrattenere, sul loro profilo TikTok, ben 400 mila followers con doppiaggi inediti, video divertenti e scene di vita quotidiana. Ci saranno anche Angelo Maggi, voce di alcuni dei personaggi più amati della televisione e del grande cinema come Bruce Willis, Tom Hanks e il Commissario Winchester ne i Simpson; Anna Cesareni nota per aver doppiato Cecilia Roth in Tutto su mia madre, Geena Davis in Turista per caso e per essere la voce ufficiale di Sandra Bullock, Tilda Swinton, Melanie Griffith; Fabrizio Mazzotta, voce italiana di Krusty il Clown ne I Simpson e di Eros nel doppiaggio della serie nipponica C’era una volta… Pollon, che ha curato la direzione di doppiaggio di telefilm e film TV ed è tuttora uno dei maggiori adattatori per quanto riguarda l’animazione giapponese; Giorgia Lepore che presta la voce a molte attrici famose, tra cui Penelope Cruz (Tutto su mia madre, Apri gli occhi, Volavérunt, Per incanto o per delizia) e Cameron Diaz (Vanilla Sky, Cose molto cattive, Una vita esagerata, Il matrimonio del mio migliore amico, Che cosa aspettarsi quando si aspetta); Renato Novara, voce italiana di Sonic, Ted Mosby in How I met your mother, Rufy in OnePiece, Tanjiro Kamado in Demon Slayer e tanti, tantissimi altri personaggi indimenticabili.

Naturalmente il premio “La Musa d’Oro” è solo una delle tante perle riservate ai visitatori di Nerd Show che, come da tradizione ormai consolidata, in due giorni, sabato 11 e domenica 12 febbraio, offre la possibilità di scoprire un vero e proprio universo dalle molte sfaccettature e dall’anima profondamente pop, in cui trovano spazio videogiochi, fumetti, cosplayer, fantascienza, sigle di cartoni animati, modellismo, mattoncini per le costruzioni, tecnologia, youtuber, serie tv, esibizioni e spettacoli. Imperdibili tra questi ultimi i concerti del re delle e della regina delle sigle dei cartoni animati più amati, Giorgio Vanni (sabato 11) e Cristina D’Avena (domenica 12) e dei Chocobo Band (domenica 12), gruppo cult bolognese che, in modo personale e originale, interpreta le musiche di Nobuo Uematsu compositore giapponese, da molti definito il “Beethoven della musica per videogiochi”. Insomma, anche quest’anno Nerd Show sarà un grande caleidoscopico happening da vivere da protagonisti all’insegna del divertimento.


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 5447 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito e inusuale. Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
#powertobenerd

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.