Codex Naturalis – Recensione

Date vita al vostro manoscritto

Codex Naturalis - Recensione

Il Codex Naturalis ha bisogno di essere ricostruito, pezzo per pezzo, elemento per elemento, risorsa per risorsa e l’arduo compito, naturalmente, toccherà a voi. Codex Naturalis, un gioco per 2-4 giocatori di Cranio Creations – che ringraziamo per la copia review – vi pone di fronte a questa sfida a colpi di carte per realizzare il manoscritto più prestigioso!

Acquista Codex Naturalis sul sito di Cranio e inserisci il codice nerdgames5 per avere uno sconto esclusivo sul gioco!

SCHEDA CODEX NATURALIS

Contenuto

  • 40 carte risorsa
  • 40 carte oro
  • 6 carte iniziali
  • 16 carte obiettivo
  • 9 segnalini
  • 1 tracciato segnapunti

Codex Naturalis – La nostra recensione

Codex Naturalis è un gioco che ti colpisce ancora prima di aprirlo e capisci sin da subito la qualità dei suoi materiali. La scatola in latta è compatta, piccola e comoda e sicuramente non avrete problemi a trovare uno spazio dedicato all’interno della vostra collezione. Al suo interno troviamo 80 carte, 40 risorsa e 40 oro a cui si aggiungono le 6 carte iniziali e le 16 carte obiettivo, la cui manifattura è di altissimo livello, anche se le piccole dimensioni delle carte suggeriscono di maneggiarle con estrema cautela ma, si sa, le cose preziose necessitano una certa attenzione.

La partita ruota attorno a un’unica dinamica che di per sé, per quanto possa sembrare elementare o banale, riesce a creare una profondità sorprendente, in materia di strategia e tattica. Sto parlando in particolar modo della regola di piazzamento: la carte da porre sul nostro codice deve coprire almeno uno degli angoli visibili delle carte già presenti nell’area di gioco ma senza coprirne più di uno di una stessa carta. Ma facciamo un passo indietro e tenendo in mente questa regola, capiamo meglio come si gioca a Codex Naturalis.

Ogni giocatore riceve una Carta Iniziale che collocherà di fronte a sé, scelto il lato, decretando così il punto di partenza del proprio codice. Dopo aver pescato 2 carte risorsa e una carta oro e dopo aver scelto il proprio obiettivo segreto (che si va ad aggiungere ai due comuni a tutti i giocatori) si può finalmente iniziare.
Durante il proprio turno ogni giocatore deve svolgere due azioni, nel seguente ordine: giocare una carta dalla mano e pescare una carta. La prima segue la famosa regola citata in precedenza con l’aggiunta di un dettaglio: per piazzare le carte oro è necessario possedere all’interno del codice il numero di risorse richieste (è sufficiente che queste siano visibili prima di giocare la carta scelta). Pescare una carta consiste invece nello scegliere una carta fra le quattro rivelate (2 risorse e 2 oro) oppure selezionare una delle due in cima ai rispettivi mazzi. Qualora venisse scelta una carta scoperta, questa verrà immediatamente rimpiazzata da quella posta in cima al mazzo.
Come si fanno i punti in Codex Naturalis? La risposta, per quanto possa sembrare banale è “attraverso le carte”. Alcune carte infatti, al loro piazzamento, permettono di realizzare tanti punti quanti indicati su di esse (alcune daranno punteggio in base alla quantità di una risorsa specifica presente nel nostro codice). Alla fine della partita, che si innesca al raggiungimento di 20 punti, vengono conteggiati anche i punti dati dagli obiettivi, comuni e personale, e voilà, chi ha ottenuto il punteggio più alto sarà decretato vincitore.

Il flusso di gioco di Codex Naturalis è gradevolissimo, al punto tale che quasi dispiace che il numero di giocatori massimo consentito sia 4 ma questo ne vale del bilanciamento del gioco stesso e della sua scalabilità. Durante i turni altrui possiamo provare a immaginare strategie da perseguire che potranno infrangersi come neve al sole se uno dei nostri avversari dovesse pescare o rivelare una carta che potrebbe fare proprio al caso nostro. La durata media di una partita è indicata per circa 25 minuti ma va da sé che molto dipende da quanto riflessivi siano i giocatori al tavolo. Più avremo a che fare con attenti calcolatori più il tempo tenderà a dilatarsi, senza però andare a rovinare l’esperienza di gioco complessiva.

Unica nota: assicuratevi di avere spazio per poter giocare. I codici tenderanno a espandersi e quindi a occupare spazio sul vostro tavolo: superato questo piccolo ostacolo siete pronti a dare vita al vostro manoscritto.

Acquista Codex Naturalis sul sito di Cranio e inserisci il codice nerdgames5 per avere uno sconto esclusivo sul gioco!


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 4299 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo geek.
Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento