Volto – Recensione

Diamo un doge a questa laguna

Volto recensione

Volto, per motivi personali, mi ha rimandato alla memoria Assassin’s Creed II, in particolare le scene ambientate a Venezia durante il carnevale, quando dietro a maschere e costumi si tessevano ragnatele e si tiravano le fila per scopi politici. Ora però, prima di lanciarmi in viaggi lunghissimi attraverso i miei ricordi, mi sembra doveroso procedere con ordine per meglio comprendere questo gioco da tavolo, pensato per 2 giocatori e che ci porta nella repubblica veneziana per far eleggere il nostro doge.

SCHEDA VOLTO

Contenuto
  • 20 maschere (10 rosse e 10 bianche)
  • 1 plancia di gioco in neoprene
  • 1 regolamento

Volto – La nostra recensione

Volto è un gioco che ha un evidente debito nei confronti del gioco degli scacchi. Pensato per due giocatori e firmato Blue Orange, il vostro compito è quello di far eleggere il vostro Doge sulla città di Venezia. La plancia è un comodo rotolo di neoprene che diventa una scacchiera rappresentante piazza San Marco del capoluogo veneto. Ogni giocatore schiera le sue pedine (10) ma… attenzione! Niente pedoni, cavalli o alfieri: fate spazio a nobili, dame, soldati e naturalmente al vostro doge.

Ogni tipologia di pedina, identica sul fronte ma diversa sul retro, ha delle diverse regole di movimento e di cattura delle pedine avversarie. Eccole nel dettaglio:

• Nobile: si può muovere in avanti, indietro, destra o sinistra in una delle 4 caselle adiacenti. Può catturare una maschera avversaria.
• Consigliere: si può muovere in una delle 4 caselle diagonali a esso adiacenti. Può catturare una maschera avversaria.
• Candidato: può muoversi in qualsiasi delle 8 caselle adiacenti. Può catturare una maschera avversaria.
Soldato: si può muovere solo in linea retta, solo in avanti. L’ultima casella di fronte a sé può avere una maschera avversaria, che può essere catturata.
Dama: si può muovere in una delle 8 caselle a essa adiacenti. Non possono catturare maschere avversarie.

Ovviamente, dal momento che la disposizione sulla scacchiera è libera, solo il giocatore conosce il “valore” delle proprie maschere mentre ignora quelle avversarie. Con in possesso queste informazioni ci si muovo lungo la piazza cercando di ottenere la vittoria, raggiungibile in 3 modi differenti: eliminare il candidato avversario, far catturare le proprie dame oppure portare il proprio doge sul lato opposto della pancia.

Volto è un gioco estremamente gradevole, bello da vedere e anche facile da trasportare (gioco e plancia hanno dimensioni ridotte). La durata di una partita, sempre che non vogliate replicare il duello tra Magnus Carlsen e Jan Nepomnjaščij, si attesta attorno ai 10 minuti e – onestamente – risulta molto difficile prendere il gioco, aprirlo, fare una partita e riporlo via. Una tira l’altra, come le ciliegie.

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM E RESTA AGGIORNATO IN ANTEPRIMA SUI NOSTRI CONTENUTI!


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 5357 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito e inusuale. Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
#powertobenerd

Lascia un commento