Lucca Comics & Games 2018 sarà Made in Italy

Torna l'appuntamento più atteso dell'anno

Lucca Comics & Games 2018, in programma dal 31 ottobre al 4 novembre prossimi, sarà Made in Italy. Il maggior festival dell’immaginario pop dell’Occidente (nel 2017 sono stati oltre 441.000 i visitatori totali) celebra gli autori del fumetto, gli artisti, i game designer, gli animatori e i produttori di contenuti che ogni giorno portano oltre i nostri confini la scintilla della creatività e dell’innovazione italiana, come per secoli i grandi creatori di bellezza hanno parlato a tutto il mondo costruendo le fondamenta del nostro patrimonio culturale. Se dunque Lucca Comics & Games è Made in Italy, a sua volta il Made in Italy è Made in Lucca: ogni anno il comparto editoriale italiano si rinnova e viene celebrato nella città toscana.
Lucca Comics & Games 2018 sarà Made in Italy

Lucca Comics & Games 2018

#LuccaIsCommunity. L’autore del poster (anzi, dei poster) è LRNZ. Nato dal connubio tra l’arte di LRNZ e la grafica algoritmica di Studio Kmzero, il poster di quest’anno ci presenta una figura sempre mutevole, generata via software a ogni visualizzazione del manifesto. Rimangono costanti la posa e l’ambientazione Made in Italy (o meglio, Made in Lucca), ma cambiano ogni volta abiti, fattezze, oggetti della scena. Non uno, quindi, ma infiniti manifesti: un vero ritratto multidimensionale della nostra community di appassionati. A tutti i nostri fan, infatti, sarà data nelle prossime settimane la possibilità di crearsi sul sito del festival il proprio poster-avatar personale, per aggiungere il proprio pezzo al quel gigantesco puzzle chiamato Lucca.
#LuccaIsRespect. Bonelli e i maestri italiani dell’arte fantasy insieme in un “Dampyr” a Lucca. Un numero speciale, ambientato in città e arricchito dalle tavole degli artisti tanto amati dal pubblico lucchese e ormai consacrati a livello internazionale: si fonde così il meglio del Made in Italy nell’editoria a fumetti e nell’illustrazione del fantastico all’insegna del valore storico monumentale e artistico della nostra città. Nato intorno al gruppo dell’Area Performance di Lucca, in occasione dei suoi 20 anni, il progetto è stato stimolato del principale editore di fumetti italiano e riunisce un team di nove pilastri dell’artist playground di Lucca Comics & Games – Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Antonio De Luca, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio, Lucio Parrillo, Luca Zontini – e quattro disegnatori scelti tra i migliori della testata – Michele Cropera, Nicola Genzianella, Majo e Michele Rubini. I lettori potranno viaggiare con la fantasia nella Lucca storica altomedievale, in quella odierna, in una Lucca da sogno e in una gotico-espressionista fino ad arrivare alla Lucca della manifestazione stessa, in un esempio in cui l’arte fantasy si integra perfettamente col racconto a fumetti.
#LuccaIsInclusion. Rainbow a Lucca con i 15 anni delle “Winx” e l’anteprima di “44 Gatti”. Il Family Palace e tutta Lucca Comics & Games si arricchiscono quest’anno della partnership con la content company ideata da Iginio Straffi e nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate e per la capacità di includere linguaggi diversi creando modalità sempre nuove di storytelling con una voce però unica e inconfondibile. Grazie alle tante attività ideate per i visitatori del Lucca Comics & Games, il magico mondo d’animazione della Rainbow sarà a portata di mano dei fan per sorprendersi, sognare, imparare, giocare e divertirsi.
Le sorprese a Lucca da parte di Rainbow saranno moltissime: l’anticipazione delle celebrazioni del 15° anniversario delle “Winx” con una mostra sul Winx Club e un contest per entrare nella Rainbow Academy di Roma; un Halloween Party a tema la “Regal Academy”, la serie di animazione coprodotta con Rai Fiction; ma soprattutto la première mondiale della nuova serie prescolare co-prodotta in collaborazione con l’Antoniano di Bologna: “44 Gatti” in cui quattro simpaticissimi gatti affronteranno temi quali la tolleranza, la diversità e la solidarietà – messaggi educativi e trasmessi in modo divertente.
#LuccaIsDiscovery. Alla scoperta di Robin Hobb. Si tratta una delle protagoniste indiscusse del fantasy mondiale, creatrice delle saghe ambientate nel Regno dei Sei Ducati, che – tradotte in 20 lingue – hanno venduto milioni di copie vendute in tutto il mondo. Chi non la conosce potrà scoprirla a Lucca, grazie alla collaborazione con il “BANG! Festival” portoghese: l’autrice sarà a disposizione dei fan per incontri pubblici e firmacopie.
#LuccaIsGratitude. Una leggenda di anime e manga: Leiji Matsumoto. Diventato famoso per aver lavorato nel 1974 a “La corazzata Yamato”, è con la creazione delle amatissime serie di “Capitan Harlock” e “Galaxy Express 999”, entrambe del 1977, che Matsumoto è stato consacrato come uno dei più importanti artisti del Giappone (e non solo). Un mito cui tributare tutta la nostra gratitudine.

“Geek-Store”


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3552 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento