GamePeople eSports Challenge: PES 2018 nella prima edizione del torneo

Sei pronto alla sfida?

GamePeople eSports Challenge: PES 2018 nella prima edizione del torneo

Al via la prima edizione di GamePeople eSports Challenge, il nuovo torneo organizzato da GamePeople – il franchising italiano di videogiochi – e che vedrà protagonista PES 2018. Il torneo – diviso in tre fasi – partirà il 19 maggio e finirà il prossimo 14 luglio, giorno della finalissima che vedrà gli 8 giocatori rimasti in gara sfidarsi all’Aquafan di Riccione e contendersi il montepremi totale di 3.500 euro.

GamePeople eSports Challenge: PES 2018 nella prima edizione del torneo

La prima fase dela GamePeople eSports Challenge si svolgerà dal vivo dal 19 maggio al 16 giugno presso i punti vendita GamePeople presenti in tutta Italia. I vincitori – oltre alla qualificazione per la fase successiva – riceveranno come premio un controller “Revolution” di Nacon. La seconda fase – che si svolgerà online sempre presso i punti vendita GamePeople dal 23 el 30 giugno – sancirà gli otto giocatori che accederanno alla fase finale.

GamePeople eSports Challenge – la finale

Quest’ultima, come già spiegato, avrà luogo il 14 luglio presso l’Aquafan di Riccione. I finalisti, ospitati dall’organizzazione, si giocheranno tutto in una super competizione dal vivo.

I primi tre classificati avranno modo di portarsi a casa un montepremi non da poco:

  • 1°premio: € 2.000
  • 2°premio: € 1.000
  • 3°premio: € 500

Il torneo è riservato ai maggiori di 16 anni e ai possessori della tessera GEC (Giochi Elettronici Competitivi) e della tessera Game Card. Per tutti i dettagli circa il regolamento, l’elenco di tutti i punti vendita che aderiscono all’iniziativa e il calendario ufficiale basterà andare su gamepeople.it/gamepeopleesports.

“Geek-Store”

Informazioni su Jessica Rivadossi 519 Articoli

Nata e cresciuta nel milanese, è appassionata di cinema e musica, ma anche serie tv addicted tanto che, quando ne trova una che la appassiona particolarmente, non riesce a trattenersi dal fare binge watching.

Lascia un commento