Nintendo Labo non è una risposta alla realtà virtuale

C'era qualche dubbio?

Nintendo Labo non è una risposta alla realtà virtuale

Annunciato nei giorni scorsi, Nintendo Labo sta facendo discutere il mondo videoludico. Grande trovata da parte di Nintendo o immensa delusione? In attesa di conoscere quella che sarà la risposta del pubblico, in termini di acquisti sul mercato, la Grande N ha provato a fare ulteriore chiarezza sul suo nuovo progetto.
Nintendo Labo non è una risposta alla realtà virtuale

Le parole

Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, ha spiegato infatti che Nintendo Labo non è una risposta alla realtà virtuale. “Non ho mai pensato a Nintendo Labo come a una risposta alla realtà virtuale. È stato pensato per essere qualcosa di assolutamente unico e imprevedibile” ha dichiarato Fils-Aime alla testata internazionale Toronto Sun “Dal nostro punto di vista è una cosa buona”.
Ricordiamo che Nintendo Labo debutterà in Europa il prossimo 27 aprile. Il kit assortito Toy-Con 01 sarà disponibile al prezzo di 69,99€ mentre il kit robot avrà un prezzo consigliato al pubblico di 79,99€. Con il Kit assortito è possibile creare tanti Toy-Con diversi, tra cui la macchinina RC Toy-Con, la canna da pesca Toy-Con, la casa Toy-Con, la moto Toy-Con e il piano Toy-Con. Con il robot Toy-Con è possibile invece divertirsi in tanti modi, per esempio distruggendo gli edifici e gli Ufo nel gioco.

“Nintendo-Labo”

Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 2870 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD ✊🏻🎮

Lascia un commento