James Gunn licenziato da I Guardiani della Galassia Vol. 3

Quale futuro per Marvel?

Con una mossa che sicuramente avrà delle ripercussioni nell’universo cinematografico Marvel, Disney ha licenziato James Gunn dalla regie de I Guardiani della Galassia Vol. 3. La decisione arriva dopo diversi tweet offensivi del regista emersi online e lagati al suo passato.
James Gunn licenziato da I Guardiani della Galassia Vol. 3

James Gunn licenziato da I Guardiani della Galassia Vol. 3

Gli atteggiamenti offensivi e le dichiarazioni scoperte sul feed Twitter di James sono indifendibili e incoerenti con i valori del nostro studio, e abbiamo interrotto i nostri rapporti commerciali con lui“, ha detto il presidente di Walt Disney Studios, Alan Horn, in una dichiarazione. I tweet, per la cronaca, includevano battute su pedofilia e sullo stupro.
Gunn ha commentato: “Molte persone che hanno seguito la mia carriera sanno quando ho iniziato. Mi vedevo come un provocatore, facendo film e raccontando barzellette che erano oltraggiose. Come ho discusso pubblicamente molte volte, sono cresciuto come persona, così ho il mio lavoro e il mio umorismo.”
Gunn era anche coinvolto nell’aiutare a pianificare il futuro delle storie della Marvel e la direzione del MCU in generale. Per questo fine settimana Gunn è atteso al Comic-Con di San Diego dove dovrebbe presentare il suo nuovo film, probabilmente dedicato a Bloodborne.

“Geek-Store”


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3673 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento