Lost in Space: featurette della nuova serie originale Netflix

Nuova featurette per la serie targata Netflix in arrivo il prossimo 13 aprile

Lost in Space: featurette della nuova serie originale Netflix

Dopo aver presentato il primo trailer, Netflix svela la nuova featurette di Lost in Space, serie originale della piattaforma streaming che vuole rivisitare in chiave drammatica e moderna l’omonima serie sci-fi degli anni ’60.

A distanza di 50 anni esatti dal debutto di quest’ultima, infatti, torneranno sul piccolo schermo le avventure della famiglia Robinson con un nuovo programma: precipitare su un pianeta sperduto (senza più fare una visita turistica), adottare un robot alieno (e quindi non più conoscere persone nuove) e cercare di sopravvivere (e, quindi, niente più relax).

La serie sarà disponibile partire dal prossimo 13 aprile in tutti i paesi in cui il servizio di Netflix è attivo.

Lost in Space: featurette della nuova serie originale Netflix

Lost in Space – la nuova featurette

A poco più di un mese di distanza dalla sua uscita, Netflix ha rilasciato una nuova clip, una featurette che mostra il backstage dell’avventura epica della famiglia Robinson con le star principali e lo sceneggiatore Zack Estrin.

La nuova serie di episodi di Lost in Pace è ambientata in un futuro distante trent’anni, dove la colonizzazione dello spazio è divenuta realtà. La famiglia Robinson è stata celta per iniziare una nuova vita nello spazio, ma il loro viaggio non va come programmato. I “futuri coloni”, infatti, si ritrovano fuori rotta durante il viaggio verso la loro nuova casa, ritrovandosi costretti a stringere anche insolite alleanza per cercare di sopravvivere in un pericoloso ambiente sconosciuto e lontano anni luce dalla loro destinazione di partenza.

Toby Stephens (Black Sails) e Molly Parker (House of Cards, Deadwood) vestono rispettivamente i panni dei genitori della famiglia Robinson, John e Maureen Robinson. Taylor Russell interpreta invece Judy Robinson, la sorella maggiore particolarmente sicura di sé e risoluta, Mina Sundwall (Maggie’s Plan, Freeheld) è l’arguta Penny Robinson mentre Max Jenkins (Sense8, Betrayal) veste i panni del più giovane componente della famiglia, Will Robinson. Particolarmente curioso e sensibile, sarà proprio Will a creare un inspiegabile legame con un robot alieno dalle sembianze umane.

In Lost in Space, insieme a quello dei Robinson, si incrociano anche i destini di due outsider con una comune predisposizione all’inganno. Il primo è il carismatico Dr. Smith, un vero manipolatore con un obiettivo misterioso interpretato da Parker Posey (Blade: Trinity). Il secondo, invece, è Don West, un abile appaltatore interpretato da Ignacio Serricchio (The Wedding Ringer) che – contrario ad unirsi alla colonia – finirà per atterrare insieme agli altri su un pianeta sperduto.


“Geek-Store”

Informazioni su Jessica Rivadossi 485 Articoli

Nata e cresciuta nel milanese, è appassionata di cinema e musica, ma anche serie tv addicted tanto che, quando ne trova una che la appassiona particolarmente, non riesce a trattenersi dal fare binge watching.

Lascia un commento