Cartoomics 2019 | Intervista con Cranio Creations

A tu per tu con Cranio

Cartoomics 2019 | Intervista con Cranio Creations

In occasione di Cartoomics 2019, la fiera che si è tenuta a Milano Rho-Fiera lo scorso fine settimana, abbiamo avuto modo di incontrare Cranio Creations e per l’occasione abbiamo parlato dei giochi in scatola della società e, più in generale, del mercato dei boardgames. Ecco cosa ci hanno raccontato.

Intervista con Cranio Creations

NerdGames: Com’è stato il 2018 di Cranio?
Cranio: Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti nel 2018. Abbiamo presentato molti nuovi giochi, tra localizzazioni e nostre produzioni.Inoltre, abbiamo lavorato su due progetti nuovi ed entusiasmanti: sono nati Cranio Distribution (per l’importazione di giochi, non solo in scatola) e Cranio Digital (per la creazione di giochi da tavolo in versione digitale). E poi ci siamo lanciati nella nostra prima produzione in crowdfunding: la campagna su Kickstarter di Barrage è stata un successo!

NerdGames: La sensazione, parlando di giochi in scatola, è che il settore in Italia sia in crescita e in ascesa. Anche voi di Cranio, da addetti a lavori, notate questa tendenza? Quali sono secondo voi le cause?
Cranio: Si ha la percezione che il mercato del gioco da tavolo sia in grande espansione, per l’aumento esponenziale dei titoli editi ogni anno. E’ un mercato molto incentrato sulle novità, in cui purtroppo capita che si curi più la forma che la sostanza. E’ però anche vero che gli acquisti in Italia non sempre seguono lo stesso trend, perché il numero di giocatori aumenta molto meno velocemente, e il mercato dell’usato è sempre più florido.

NerdGames: Come si colloca il mercato dei giochi in scatola italiano rispetto a quello degli altri paesi europei?
Cranio: In Italia c’è ancora troppa confusione tra i ruoli dei vari attori del mercato. Sarebbe bello avvicinarsi al modello francese, in cui la linea tra editori, distributori e negozianti è più diretta, ed ogni passaggio è seguito con maggior cura del prodotto.

NerdGames: Qual è il futuro di Cranio per i prossimi mesi?
Cranio: Cranio Creations continuerà il suo lavoro su due fronti: da un lato continuerà a sviluppare idee e giochi per il pubblico italiano e mondiale. Dall’altro lato continuerà a portare in Italia prodotti internazionali di grande interesse, grazie a partnership consolidate come quella con Czech Games Edition, FoxMind, FloodGate, Phalanx, Identity Games, e altri.

NerdGames: Quanto è difficile riuscire a proporre nuove idee sul mercato, senza correre il rischio di presentare doppioni o titoli simili?
Cranio: Con l’esplosione del mercato dei giochi, e l’abbondanza dei titoli in uscita ogni anno, è sempre più difficile non “prendere ispirazione”, più o meno inconsciamente, da qualcosa di già esistente. Noi abbiamo la fortuna di avere “in casa” uno dei più acclamati game designer italiani, Simone Luciani, che lavora alacremente allo sviluppo di nuove idee.

NerdGames: Proiettandoci verso il futuro, quali sono le prossime uscite targate Cranio e su quale avete le maggiori aspettative?
Cranio: Durante l’anno, abbiamo in programma l’uscita di tanti titoli attesissimi. Cominceremo con Modena Play, presentando U-Boot, le espansioni per Escape Room, Il Gioco e Sagrada, e due titoli family come The potion e Trapwords. Più avanti usciranno le edizioni italiane di Nemesis e Blackout Hong Kong. E a fine anno arriverà finalmente in vendita il nostro Barrage.

NerdGames: Ringraziandovi enormemente per la disponibilità, quali sono i vostri prossimi appuntamenti dove i fan potranno incontrarvi?
Cranio: Non potete perdervi il nostro stand a Modena Play 2019! Quest’anno festeggiamo il decennale di attività con 100 tavoli dimostrativi e tanti ospiti d’eccezione.

Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3307 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD ✊🏻🎮

Lascia un commento