Gamescom 2018 | Shadow of the Tomb Raider – Intervista esclusiva

La nuova Lara

Gamescom 2018 | Shadow of the Tomb Raider - Intervista esclusiva

Durante la GamesCom di Colonia di quest’anno abbiamo avuto l’opportunità di avere una breve intervista con Eidos Montreal per parlare di Shadow of the Tomb Raider, a pochi giorni dalla sua release ufficiale, prevista per il 14 settembre. Daniel Chayer-Bisson, senior game director del gioco, ci ha svelato qualche dettaglio sulla Lara che incontreremo tra pochi giorni.

NerdGames: Shadow of the Tomb Raider è il viaggio conclusivo di questa nuova trilogia. Che Lara incontreranno i giocatori?
Eidos Montreal: sarà una Lara più preparata, fisicamente e mentalmente. Dopo i primi due capitolo ha più consapevolezza di sé, delle sue abilità e della sua forza. Si sente un po’ come se fosse una rockstar, con pregi e difetti di questa situazione. A volte si crede invincibile ma dovrà fare i conti con la realtà.

NerdGames: Nel reboot di questa trilogia, la “nuova” Lara ha avuto un impatto per certi aspetti shockante con la morte, da ragazza inesperta di queste situazioni. Qual è ora il rapporto con la morte?
Eidos Montreal: come già detto, si sente una superstar. Ora ha una maggiore confidenza con la morte ma la sua inesperienza la farà tornare alla realtà. Dovrà scontrarsi con qualcuno che è più maturo ed esperto di lei, è un contrasto comune nella vita di tutti. Anche Lara dovrà fare i conti con questo.

NerdGames: Parlando del gameplay, quali sono le caratteristiche principali di Shadow of the Tomb Raider?
Eidos Montreal: in questo capitolo potrai costruire la tua Lara, scegliere quali stil potenziare per adattarle al meglio al tuo stile di gioco. Potrai scegliere un approccio offensivo sfrontato con i nemici oppure potrai scegliere un approccio più slealth utilizzando la giungla come tuo alleato. Ci saranno anche alcune fasi dove potrai decidere di non uccidere nessuno per esempio. La decisione è tua e potrai affrontare il gioco come meglio preferisci.

NerdGames: Cosa potete dirci del film di Tomb Raider con Alicia Vikander. Vi ha influenzato in qualche modo nella realizzazione di Shadow of the Tomb Raider?
Eidos Montreal: abbiamo amato quel film. Alicia Vikander è stata bravissima. Ovviamente abbiamo guardato quel film e siamo stati molto contenti di come sia stata portata Lara Croft al cinema. La pellicola ci ha dato più sicurezza sul nostro lavoro e sul percorso di questa Lara.

Shadow


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3558 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo horror.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento