Taco Gatto Capra Cacio Pizza – Recensione

Chi sbaglia... Pesca

Taco Gatto Capra Cacio Pizza - Recensione

Taco Gatto Capra Cacio Pizza non è un rito magico ma quasi; non è una filastrocca ma quasi; non è un’imprecazione ma quasi, non è un mantra ma quasi. È il party game di Dave Campbell, distribuito da Ghenos Games – che ringraziamo per questa copia review – e che riesce a combinare tutti gli elementi nominati in precedenza, aggiungendoli un po’ qui e un po’ là come ingredienti di una ricetta.
Divertente, frenetico e coinvolgente, guardiamo più da vicino Taco Gatto Capra Cacio Pizza, dove ogni minimo errore sarà punito!

SCHEDA TACO GATTO CAPRA CACIO PIZZA

Contenuto

  • 64 carte
  • 1 regolamento

Taco Gatto Capra Cacio Pizza – La nostra recensione

Taco Gatto Capra Cacio Pizza è un party game per 2-8 giocatori estremamente semplice e intuitivo. Per giocare è necessario utilizzare solo il mazzo di carte incluso nella confezione (non c’è altro a parte il regolamento): una volta distribuite le carte e scartate quelle eventualmente in eccesso si può iniziare a giocare. A turno si pronuncia una parola della sequenza Taco Gatto Capra Cacio Pizza girando una carta dal proprio mazzo andando avanti fino a quando ci sarà corrispondenza tra la parola detta e la carta giocata. In quel momento i giocatori dovranno colpire la pila di carte al centro del tavolo con la mano cercando di non essere l’ultimo a farlo, pena raccogliere tutta le carte e rimpolpare il proprio mazzo.
Vi faccio un esempio per rendere ancora più chiaro il meccanico: il giocatore 1 pronuncia “Taco” e gioca una carta, il giocatore 2 pronuncia “Gatto” e gioca una carta, il giocatore 3 pronuncia “Capra” e gioca una carta che si rivela però essere proprio una capra: i più lesti nel colpire la pila saranno salvi mentre l’ultimo prenderà il malloppo.

A complicare il tutto ci sono alcune carte speciali nascoste: la marmotta, il gorilla e il narvalo. Quando una di queste carte verrà giocata, i partecipanti dovranno eseguire particolari gesti prima di poter mettere la mano sulla pila centrale. Con la marmotta si deve battere le nocche sul tavolo, con il gorilla battere i pugni del petto mentre con il narvalo occorre battere le mani sopra la testa. Questi animali vanno a spezzare la catena Taco Gatto Capra Cacio Pizza e alla loro comparsa si deve sempre colpire la pila, salvo aver fatto prima il gesto corrispettivo.

Come si vince? Semplice ma non troppo. Per trionfare a Taco Gatto Capra Cacio Pizza occorre rimanere senza carte in mano (continuando comunque la sequenza vocale) ed essere il primo a colpire la pila. Facile? Non quanto sembra: vi assicuro che c’è la possibilità di rimanere senza carte per diversi turni salvo poi ritrovarsi tra le mani, senza sapere esattamente come, un malloppo di sproporzionate dimensioni.
Il minimo errore in Taco Gatto Capra Cacio Pizza costa caro, sempre. Menzionare la parola sbagliata nella sequenza, esitare troppo nel dirla, fare una finta (volontariamente o meno non importa), provare a sbirciare… Nulla è consentito. A ogni errore indovinate un po’ cosa accade? Esatto, si prende la pila al centro del gioco. E così via.

Come avete potuto facilmente capire, Taco Gatto Capra Cacio Pizza è un ottimo party game, dai ritmi frenetici e concitati e che saprà sicuramente strapparvi un sorriso. Poco importa se avrete le mani un po’ rosse alla fine della partita ma, credetemi, ne sarà valsa la pena.


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 3872 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito, inusuale e profondo amante del mondo geek.
Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
POWER TO BE NERD

Lascia un commento