Star Wars Day: il collezionismo secondo Wallapop

Il 4 maggio

Star Wars Day: il collezionismo secondo Wallapop

Per i fan di Star Wars, iconica saga che fin dal suo debutto ha raccolto una fedele community, il 4 maggio è ormai una giornata da segnare in agenda: è infatti riconosciuto come lo Star Wars Day e riprende il memorabile motto della pellicola “May the force be with you!” (Che la forza sia con te!).

Star Wars Day e Wallapop

Mancano pochi giorni a questa ricorrenza e i fan della saga stanno già iniziando a pensare a come celebrarla al meglio: faranno una maratona dei film? Guarderanno le nuove serie ispirate alla saga, uscite di recente?
Quel che è certo è che i collezionisti di oggetti legati a Star Wars continuano a raccogliere cimeli da aggiungere alla propria raccolta: lo dimostrano anche i dati di Wallapop – la piattaforma leader nella ompravendita di prodotti second-hand, che promuove un modello di consumo responsabile e sostenibile, che nel mese di febbraio ha registrato un incremento del 65% di ricerche legate alla parola “Star Wars”. Inoltre, il mese di marzo ha visto un aumento di ricerche del 52% all’interno della categoria “Collezionismo” rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

In particolare, nelle ultime settimane, gli oggetti legati alla saga più cercati su Wallapop sono stati “Lego Star Wars” e “Star Wars Black Series”: due iconiche raccolte da collezione con le quali i fan possono rivivere le avventure e le missioni più emozionanti di Guerre Stellari. Con i Lego si possono infatti collezionare i vari personaggi della saga e anche costruire navicelle e luoghi indimenticabili. Le action figure Star Wars Black Series di Hasbro, invece, offrono agli appassionati una raccolta di figure molto dettagliate e realistiche dei personaggi di Guerre Stellari.

Per i collezionisti è quindi il periodo perfetto per cercare nuovi cimeli da aggiungere alla propria raccolta. Ma è anche il momento giusto per vendere su Wallapop oggetti legati a Star Wars che non si utilizzano più o che si vogliono sostituire: troveranno ben presto un acquirente che non vede l’ora di accaparrarseli e il venditore, non solo potrà guadagnare qualche soldo extra, ma contribuirà anche all’economia circolare estendendo la vita di oggetti altrimenti dimenticati.

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM, RESTA AGGIORNATO SUI NOSTRI CONTENUTI E COMMENTA CON NOI!


Informazioni su Samuele "SamWolf" Zaboi 5443 Articoli

Videogiocatore da sempre, amante di boardgame, fumetti, cinema e Serie TV. Affascinato da ciò che è insolito e inusuale. Vita da nerd.
"Everybody lies. No exceptions."
Fondatore e ideatore di NerdGames.it
#powertobenerd

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.